Donazioni e Progetti C.A.O.S.

L’Associazione è presente nei Centri di Senologia

Dei seguenti ospedali:

Varese, Busto Arsizio, Gallarate, Tradate, MultiMedica Castellanza, MultiMedica San Giuseppe Milano, MultiMedica Sestosangiovanni, Humanitas Mater Domini Castellanza e Humanitas Rozzano

 

Donazioni e Progetti 2021

Gennaio 2021 – Sostenuto e promosso il Convegno via Webinar, organizzato dall’Accademia di Senologia Umberto Veronesi:” Senologia Clinica, l’Arte della Visita Senologica Perfetta” – Relatori: Alberto Costa, Giorgio Macellari, Bettina Ballardini, Rosanna D’Antona, Sandro Spinsanti, Adele Patrini – 29 gennaio 2021

Gennaio 2021 – Continua la collaborazione tra CAOS ed il Dipartimento di Scienze Umane ed Innovazione per il Territorio dell’Università degli Studi dell’Insubria – Corso di Laurea In Scienze della Comunicazione e Corso di Laurea Magistrale in Scienze e Tecniche della Comunicazione. Incontro con le Parti Sociali attive sul Territorio. L’obiettivo è quello di sondare l’efficacia dell’iter di apprendimento e delle qualità operative degli studenti, e conseguentemente di valutare i possibili miglioramenti dell’offerta formativa

Gennaio 2021 – Sostenuto, con una Borsa di Studio di formazione, la partecipazione della Dottoressa Monica De Bon , Radiologa Senologa Ospedale di Circolo di Varese ASST Sette Laghi, all’Atelier di Gianni Saguatti “Screening Mammografico”, Organizzato dall’Accademia di Senologia Umberto Veronesi – Obiettivo: comprendere i concetti basilari che sottendono all’attività di Screening Mammografico e le sue caratteristiche di sviluppo, l’analisi dei risultati, le prospettive di implementazione – 11/12 Febbraio 2021

Gennaio 2021 – Organizzato, in collaborazione con Varesenews, il Convegno via webinar:” I Vaccini salveranno il mondo?”. L’evento è inserito nel programma annuale “Pillole di Ben-Essere”. Vaccinazioni anti COVID 19: si, no, forse…le risposte ai dubbi più comuni. Moderatore Alessandra Toni, Giornalista di Varesenews – Relatori: Dottor Antonio Clavenna, Medico e Ricercatore dell’Istituto IRCCS di Ricerche Farmacologiche Mario Negri di Milano e Dottoressa Paola Mosconi, Biologo e Ricercatrice dell’Istituto IRCCS di Ricerche Farmacologiche Mario Negri di Milano. Il progetto “Pillole di Ben-Essere” è finalizzato ad informare i cittadini e renderli partecipi delle scelte che li riguardano (Welfare-Community) – 25 febbraio 2021

Gennaio 2021  Riparte lo screening mammografico: altri 7mila esami in programma negli ospedali di: Varese, Tradate, Luino e Angera – CAOS Associazione coordinatrice per il servizio di accoglienza

Continua l’impegno di ASST Sette Laghi, ATS Insubria, Università dell’Insubria e Volontariato. Sono circa settemila le donne che tra gennaio e la fine di marzo riceveranno la lettera di invito ad aderire alla campagna di screening mammografico promossa da ATS Insubria in collaborazione con l’ASST dei Sette Laghi per la prevenzione e la diagnosi precoce del tumore della mammella.
Gli esami sono proposti ogni giorno, da lunedì a sabato, nelle sedi dell’Ospedale di Circolo di Varese, dell’Ospedale di Tradate, dell’Ospedale di Luino e dell’Ospedale di Angera.
Sul fronte dell’accoglienza alle donne che si presenteranno allo screening, diretto dal Prof. Leonardo Callegari, è confermata una volta ancora la collaborazione del Terzo Settore e di moltissime studentesse del Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione dell’Università degli Studi dell’Insubria, presieduto dal Prof. Giulio Facchetti che rinnova il Suo entusiasmo per la sinergia creata.
Nel dettaglio le Associazioni di Volontariato che, insieme alle studentesse, si sono messe tempestivamente a disposizione, coordinate da C.A.O.S. nelle sedi di Luino Angera, Tradate e Varese, sono: ANDOS Varese sezione di Ispra, LILT Varese e LILT della Valcuvia, Associazione AMOR di Angera, Croce Rossa Italiana Valceresio di Arcisate, Città delle Donne e Gruppo Donne di Cunardo. Adele Patrini: “Sono onorata di questa grande collaborazione che concretizza il significato di “rete” che, in ambito sanitario, assume anche un valore culturale ed etico. La lotta al cancro è una battaglia di civiltà e la straordinaria cordata solidale che si è stretta intorno all’Ospedale ha celebrato questo concetto in una logica di welfare-community.”

 

Febbraio 2021 – Sostenuto il Progetto Europeo presentato dalla Lega Italiana Lotta Contro i Tumori Milano Monza e Brianza: “MiCARE – Migrant Helthcare Access Strategy” – Il Progetto propone interventi di ricerca-azione, informazione/formazione, presa in carico e sensibilizzazione verso stranieri con multi-fragilità e relativi nuclei familiari. Si tratta infatti di utenti in carico a LILT ed all’Istituto Nazionale Tumori di Milano, in stato di indigenza e aventi un membro della famiglia affetto da patologia tumorale, nonchè scarsamente integrati nella società a cui LILT ed il parternariato dedicheranno diverse attività di ricerca, studio ed assistenza

Febbraio 2021 – CAOS partecipa al gruppo di lavoro della Breast Unit ASSV Valle Olona, finalizzato ad avviare i lavori di certificazione del PDTA secondo la metodologia COP

Febbraio 2021 – Promosso la realizzazione del progetto “Regala un ora di prevenzione” Innovativa iniziativa di informazione e sensibilizzazione sanitaria promossa da Regione Lombardia e LILT Lega Italiana Lotta contro i Tumori Milano Monza Brianza. Il progetto, realizzato in collaborazione con Assolombarda e AIDP (Associazione Italiana per la direzione del personale), coinvolgerà medici ed esperti di prevenzione dei tumori che guideranno webinar destinati alle aziende

Febbraio 2021 – Donato euro 2.492,11 al Centro di Ricerche in Senologia dell’Università degli Studi dell’Insubria (Dipartimento di Medicina e Chirurgia) diretto dalla Prof.ssa Francesca Rovera, finalizzati al sostegno della ricerca: “Pure Ductal Carcinoma in Situ of the Breast: analysis of 270 consecutive patients treated in a 9-year period“. Studio prodotto nel Centro di Ricerche in Senologia stesso e pubblicato sulla Rivista Internazionale “Cancer” (Impact Factor in 2020: 6.126)

 

COMUNICATO STAMPA

Tumore al seno: un nuovo studio dell’Università dell’Insubria firmato da Francesca Rovera

Varese e Como, 12 marzo 2021 – Un grande impegno dalla parte delle donne. Francesca Rovera, professoressa ordinaria, direttrice del Centro di ricerche in Senologia dell’Università dell’Insubria e responsabile della Breast Unit Asst dei Sette Laghi di Varese, ai primi posti in Lombardia per casi trattati, opera e studia costantemente per combattere il tumore alla mammella. Il suo ultimo articolo scientifico, sostenuto da Associazione Caos, è stato pubblicato sulla prestigiosa rivista internazionale «Cancers» ed è dedicato al Carcinoma duttale in situ (Cdis), che rappresenta oggi circa il 20-25% della patologia tumorale della mammella.

Il Cdis si sviluppa all’interno dei dotti mammari e non supera la membrana basale. È un precursore non obbligato dei carcinomi duttali infiltranti della mammella (Cdi) e la sua progressione a carcinoma infiltrante si osserva in una percentuale compresa tra il 13% e il 50%.

Il Centro di ricerche in Senologia dell’Università dell’Insubria ha lo scopo di promuovere l’approfondimento scientifico e allo stesso tempo di favorire Audit interni alla Breast Unit, così da valutare lo standard di cura offerto alle pazienti affette da neoplasia mammaria confrontando i dati con quelli presenti nella letteratura nazionale e internazionale.

Ricerca e cura procedono insieme, come spiega Francesca Rovera: «Rigore scientifico, umanizzazione e personalizzazione delle cure stanno alla base del lavoro quotidianamente intrapreso dal team senologico di Varese che vede la stretta collaborazione tra il Centro ricerche in Senologia dell’Insubria e la Breast Unit della Asst Settelaghi».

Alleata preziosa di questa mission è l’associazione CAOS (Centro ascolto operate al seno), da anni attiva sul territorio a sostegno dell’alta formazione e della cura. «Il nostro compito – dice la presidente Adele Patrini – è quello di portare nella Breast Unit una voce che ha un potere terapeutico. Le pazienti sono seguite da un team di cui fanno parte l’oncologo, il radiologo, il senologo, il radioterapista, lo psicologo e tanti altri professionisti, tra cui anche il volontario, come previsto nei protocolli di Regione Lombardia: il volontario è la variante psicosociale della squadra, in quanto condivide l’esperienza della malattia».

«Il controllo di diagnosi e terapia del Dcis – si legge nell’articolo su Cancers – rappresenta ancora una sfida, in quanto richiederebbe un accurato programma strutturato e condiviso da un team multidisciplinare. Questo delicato processo gestionale deve essere attuato in centri specializzati come la Breast Unit, che si occupa delle pazienti e le accompagna in questo viaggio. Come abbiamo visto nelle 270 pazienti trattate consecutivamente dal Ssd Breast Unit Asst dei Sette Laghi, il Dcis ha registrato una buona prognosi ed è stato riportato che alcuni casi della malattia non sono progrediti in un cancro invasivo, anche senza trattamento».

QUI l’articolo completo «Pure ductal Carcinoma in situ of the breast: analysis of 270 consecutive patients treated in a 9-year period» su «Cancers» (Impact Factor in 2020: 6.126)

———————————————————————————————————————-

Marzo 2021 – Organizzato in collaborazione con Varese News la seconda puntata del palinsesto di incontri via webinar di informazione e sensibilizzazione alla cittadinanza dal titolo: “Pillole di Ben-Essere”. Relatori: Professoressa Francesca Rovera, Responsabile SSD Breast Unit ASST Sette Laghi e Direttore Centro di Ricerche in Senologia dell’Università dell’Insubria e Adele Patrini. Focus della serata: prevenzione e cura del tumore alla mammella. Titolo: UNA DONNA per LE DONNE

Marzo 2021 – Collaborato (CAOS e Lega Tumori) all’organizzazione della seguente webinar dedicata alla corretta informazione e sensibilizzazione dei cittadini: “PREVENIRE E’VIVERE”. L’Amministrazione Comunale di Sumirago, con il patrocinio di: ASST Sette Laghi, ASST Valle Olona, Provincia di Varese e la collaborazione di: CAOS, Lega Italiana Lotta contro i Tumori delegazione di Varese, i Comuni di: Albizzate, Azzate, Besnate, Buguggiate, Casale Litta, Castronno, Cavaria con Premezzo, Crosio della Valle, Gazzada Schianno, Jerago con Orago, Mornago, Oggiona con S. Stefano, Solbiate Arno, Travedona Monate, PRESENTA n. 4 appuntamenti legati alla Prevenzione Sanitaria dal titolo “PREVENIRE è VIVERE”. Fare prevenzione significa prendersi cura di sé, seguire stili di vita salutari ed effettuare controlli periodici. Il nostro obiettivo è, tramite la corretta informazione, aiutare la popolazione a capire quali possano essere le azioni più importanti da mettere in pratica.
Il palinsesto è ricco di temi significativi e si apre con la prima serata dal titolo: “ALIMENTAZIONE PREZIOSA ALLEATA”, giovedì 18 marzo alle ore 18.30, visibile sulla piattaforma YouTube “Comune di Sumirago” e sulla pagina Facebook “Iniziative Sumirago”. Presenti relatori illustri come il Presidente III Commissione Sanità e Politiche Sociali in Regione Lombardia Dottor Emanuele Monti, il Direttore della S.C. di Oncologia Medica ASST Sette laghi Prof. Francesco Grossi con i Suoi collaboratori: Dottoressa Linda Bascialla, Dottoressa Samuela Bozzoni e Dottor Giuliano Tinelli.

Marzo 2021 – Partecipato con il team di Volontarie presenti nelle Breast Unit del Gruppo MultiMedica al Corso di Formazione organizzato da Europa Donna Italia: “Il ruolo della volontaria nel sistema relazionale e comunicativo della Breast Unit: strumenti, risorse e nuove sfide per una relazione efficace” – 24 marzo e 7 aprile 2021

Marzo 2021 – Sostenuto l’Alta Formazione in Senologia, donando una Borsa di Studio (euro 2.600,00) alla Dottoressa Mara Costa della Breast Unit del Gruppo MultiMedica per un Master Universitario di II Livello, organizzato dal Dipartimento di Oncologia ed Ematologia dell’Università degli Studi di Milano, in collaborazione con l’Istituto Europeo di Oncologia di Milano: “PREVENZIONE, GENETICA E TRATTAMENTO DEL TUMORE MAMMARIO EREDITARIO “dal 15 marzo 2021 al 14 marzo 2022. Il Corso fornisce competenze teorico-pratiche per formare ed aggiornare professionisti capaci di gestire la diagnosi genetica di mutazioni ad alta e moderata-bassa penetranza in individui sani, in pazienti con pregresso carcinoma mammario ed in pazienti affetti da nuova neoplasia mammaria, affrontando anche le nuove esigenze correlate alla qualità della cura, valutandone anche gli aspetti correlati allo status psicologico

Marzo 2021 – Sostenuto l’attività di Senonetwork, realtà che, in collaborazione con Europa Donna Italia, si prefigge di creare un network tra i Centri di Senologia nazionali, attraverso diversi obiettivi comuni come: Formazione Specialistica – Creazione della Rete dei Centri di Senologia – Focus on che portano ad indicazioni e documenti scientifici – Aggregazione dei Centri sia a livello Regionale che Nazionale per uniformare i comportamenti ed avere protocolli comuni – Indagini e Questionari conoscitivi – Controllo di Qualità – consentire alle Donne , affette da Patologia Mammaria di conoscere , nella propria regione o nel proprio territorio, dove rivolgersi per risolvere al meglio il proprio problema . La donazione è finalizzata specificatamente alla Breast Unit del Gruppo MultiMedica

Marzo 2021 – Sostenuto n. 2 Borse di Studio per due Infermiere di Senologia della Breast Unit del Gruppo MultiMedica al Corso dell’Accademia di Senologia Umberto Veronesi :” Atelier di Nursing Senologico” – 26 e 27 maggio 2021 – Obiettivi: l’infermiere di Senologia è il professionista che accoglie e prende in carico la donna con il tumore al seno, diventandone il riferimento in ciascuna fase del percorso, dal momento della diagnosi, al trattamento, al follow up, la ripresa di malattia, la terminalità

Marzo 2021 – Partecipato all’inaugurazione del Centro Vaccinale, contro la pandemia COVID 19, di Malpensa Fiere di Busto Arsizio-ASST Valle Olona. Presenti il Generale Figliuolo, il Capo della Protezione Civile Curcio ed i Direttori dell’ASST Valle Olona. Verranno effettuate più di 6.000 vaccinazioni al giorno. Per l’occasione CAOS e LILT hanno donato n. 20.000 mascherine logate “IO SONO VACCINATO”. 31 marzo 2021

 

Aprile 2021 – Donato, in viva collaborazione con l’Associazione AMOR di Angera e grazie al sostegno della Fondazione Comunitaria del Varesotto, un ecografo alla SSD Cure Subacute ASST Sette Laghi presso l’Ospedale Carlo Ondoli di Angera. Valore totale del bene: euro 45.067,5 euro. A seguire relazione specifica:

N.1 ECOGRAFO L415 Esaote My Lab Sigma con Licenza General Imaging Completo di N.1 Sonda convex, AC2541 – ZIF, iQ Matrix, A design, multifrequenza, larga banda + N.1 SP2730 – ZIF – Sonda phased array iQ Matrix, A design, multifrequenza, larga banda – Adulto + N.1 Licenza Cardio Include: TVM (Tissue Velocity Mapping) Cavo ECG + 1 Sonda Lineare mod L 4 + n. 1 Struttura carrello ergonomico Top consolle per carrello ergonomico Mylab Sigma

MyLab™Sigma è l’ultima generazione di sistemi ad ultrasuoni portatili di Esaote, un ecografo multidisciplinare intelligente, per una diagnosi rapida e completa ovunque sia richiesto.
MyLab™Sigma offre: agilità estrema, con una struttura altamente ergonomica, touch-screen dalla risposta immediata e con due connettori integrati di serie, oltre ad un workflow ottimale, grazie all’interfaccia semplificata ed a funzioni automatiche zero-click; la piattaforma ecografica operativa alla base del sistema è gestita dall’innovativo sistema operativo Windows® 10, per ulteriormente aumentare la produttività quotidiana e l’efficienza diagnostica dell’operatore

———————————————————————————————————————————————————————————

Aprile 2021 – Chiuso Tirocinio Curriculare Studentessa Sara Lora Moretto Scienze della Comunicazione Università dell’Insubria, attivato il 5 marzo 2021 e chiuso il 23 aprile 2021

Aprile 2021 – Attivato servizio di Accoglienza di n. 30 Volontari al Centro Vaccini dell’ASST Sette Laghi – Hab Vaccinale della Schiranna – in collaborazione con Città delle Donne, Associazione Sulle Ali, Fondazione Giacomo Ascoli ed Adjuvare. Un grazie particolare alla Protezione Civile!

Aprile 2021 –Proseguono gli appuntamenti webinar con la testata giornalistica Varesenews condotti da Alessandra Toni, di sensibilizzazione alla cittadinanza, legati al palinsesto “Pillole di Ben-Essere” – 28 aprile 2021 ore 20.30 “Non dobbiamo avere paura che della paura!” – Ospite d’eccezione Maria Giovanna Luini: MariaGiovanna Luini (pseudonimo di Giovanna Maria Gatti) è nata nel 1970 ed è senologa, psicoterapeuta psicosomatica e scrittrice. Specialista in Chirurgia Generale e Radioterapia con un Master Universitario in Chirurgia Senologica, sta perfezionando la Specializzazione in Psicoterapia Psicosomatica a Riza Psicosomatica (Università di Milano). Da ventiquattro anni collabora con l’Istituto Europeo di Oncologia (IEO) di Milano, dove per sedici anni è stata l’assistente medico del Direttore Scientifico (Umberto Veronesi). Il suo libro più recente è “La via della cura. Ventitrè passi per superare le prove della vita e ritrovare l’equilibrio” (Mondadori 2020). La consulenza di sceneggiatura più recente è per Ferzan Ozpetek nel film “Allacciate le cinture” (2014). È Medico di Medicina integrata a Milano e Crema, ricercatrice di Medicina Orientale, Grand Master Reiki e operatore abilitato the Reconnection e Reconnective Healing

Aprile 2021 – Donato euro 500 a sostegno dell’Associazione MEDICI PER L’AFRICA CUAMM VARESE – per l’inziativa “Cuffie Chirurgiche”

 

Maggio 2021 – Prosegue l’impegno di CAOS nel seguente Progetto: “Talenti Oggi, Leader Domani” di AVIS Lombardia:

Il progetto

Il progetto “Talenti oggi, Leader domani” nasce dall’esigenza di promuovere maggiore partecipazione e leadership femminile all’interno del mondo dell’associazionismo e favorire il processo di digitalizzazione del Terzo Settore in Lombardia.
Il Gender Gap è un fenomeno evidente e persistente anche nel Terzo Settore, nel quale la presenza femminile – seppur molto ampia e diffusa – si dirada man mano che ci si avvicina alle posizioni decisionali e apicali.
Per questa ragione, Avis Lombardia e la rete associativa coinvolta (Avis Provinciali di Bergamo, Brescia, Mantova, Monza Brianza, Sondrio, Pavia, Aido Lombardia, Admo Lombardia, Caminante, CAOS Varese e Cri Comitato Area Nord Milanese), con il sostegno di Regione Lombardia, hanno unito le loro forze con l’obiettivo di fornire al mondo del volontariato un’opportunità di crescita umana e professionale unica che si articola in tre step: una ricerca, condotta dall’Università di Bergamo, un percorso di alta formazione sulla leadership e sulla digitalizzazione, un ciclo di webinar.

La ricerca 

La ricerca condotta dal team della prof.ssa Silvia Ivaldi dell’Università di Bergamo è orientata a rintracciare le Rappresentazioni e le interpretazioni circolanti sul gender gap in associazione, le pratiche in uso e cultura del lavoro nei contesti associativi, le criticità percepite (a livelli organizzativo, relazionale, soggettivo) e le potenzialità e opportunità di sviluppo e di crescita e gestione manageriale.

La metodologia di lavoro prevista riguarda l’impiego di:

  1. interviste e colloqui individuali per raccogliere materiale relativo a rappresentazioni e interpretazioni dei partecipanti
  2. strumenti narrativi al fine di indagare le pratiche di lavoro quotidiane

La formazione

La formazione si articola in tre macro percorsi:

  • Mentorship filosofica con Maura Gancitano 

Il percorso di formazione e empowerment “Leadership Femminile” è finalizzato a far fiorire il proprio talento, avere maggiore consapevolezza del proprio valore e stimolare maggiore protagonismo in ruoli decisionali nel settore associativo.

  • Digital Empowerment con Carolina Lucchesini

Il percorso “Digital Empowerment” si propone di fornire un approccio strategico e pratico per estendere e migliorare l’uso della tecnologia e del digitale nel Terzo Settore per ampliare il recinto delle proprie possibilità e saper guardare con più forza al futuro.

  • Leadership con Glenda Pagnoncelli 

I laboratori sulla Leadership sono orientati a far maturare una maggiore consapevolezza del proprio ruolo, a migliorare nella negoziazione dei conflitti, nella gestione delle proprie organizzazioni e del sostegno alla salute.

I webinar 

Al percorso di formazione laboratoriale si aggiunge un ciclo di 8 webinar dedicati al tema delle discriminazioni di genere, del gender data gap, del linguaggio inclusivo, dei modelli maschili, della parità di genere.

 

Maggio 2021 –Collaborato con il Comune di Arcisate all’organizzazione dell’incontro webinar di informazione alla cittadinanza: “Cancro al Seno: dalla prevenzione alla cura, parliamone!” Relatori: Emanuele Monti, Presidente III Commissione Sanità e Politiche Sociali Regione Lombardia – Francesca Rovera Direttore SSD Breast Unit ASST Sette Laghi – Maria Grazia Tibiletti Genetista ASST Sette Laghi – Linda Bascialla Oncologo Medico ASST Sette Laghi – Valentina Borgesi,  Psicooncologa ASST Sette Laghi – Aurelio Sessa Medico di Medicina Generale, Presidente Società Italiana di Medicina Generale e delle Cure Primarie – Adele Patrini, Presidente Associazione CAOS – Renata Maggiolini, Vicepresidente ANDOS Varese – 7 maggio 2021

Maggio 2021 – Donato n. 2000 mascherine logate: ASST SETTE LAGHI/IO SONO VACCINATO, da distribuire in omaggio a coloro i quali verranno vaccinati presso gli Hub Vaccinali dell’ASST Sette Laghi, in occasione dell’8 maggio, Festa del Santo Patrono di Varese

Maggio 2021 – Partecipato alla XVI Giornata Nazionale del Malato Oncologico, istituita dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e da FAVO Federazione delle Associazioni di Volontariato in Oncologia – Roma 13/16 maggio 2021

Maggio/Giugno 2021 – Collaborato (e partecipato come relatore) all’Organizzazione del ciclo di n. 4 incontri webinar di informazione e sensibilizzazione alla cittadinanza: “IN DIRETTA CON L’ESPERTO “, organizzati dalla LILT Milano Monza Brianza e dall’Ospedale Niguarda Milano. 1) incontro: UN EQUIPE DEDICATA alle DONNE, la Breast Unit di Niguarda – 2) incontro PREVENZIONE & DIAGNOSI – 3) incontro LA CURA – 4) incontro IL RECUPERO PSICOFUNZIONALE

Maggio 2021 – Collaborato all’Organizzazione dell’evento webinar: “Il TEMPO DEL DONO…il DONO DEL TEMPO” – a seguire razionale dell’evento e contributi dei relatori:

Lunedì 31 maggio alle ore 11.00 si svolge la prima Giornata del Volontariato della Salute dell’Università dell’Insubria ideata da Giulio Facchetti, presidente dei corsi di laurea di Scienze della Comunicazione e da Adele Patrini presidente dell’associazione Caos.

Parteciperanno all’incontro, oltre ai responsabili delle associazioni di volontariato e a rappresentanti di Alumni Insubria: Emanuele Monti presidente della Commissione Sanità e Politiche Sociali di Regione Lombardia; Maurizio Ampollini, presidente della Fondazione Comunitaria del Varesotto e direttore di CSV (Centro per il Servizio del Volontariato) Insubria e Francesca Rovera, direttrice del Centro di ricerche in Senologia di Uninsubria e responsabile della Breast Unit ASST Sette Laghi di Varese.

“L’integrazione tra scienza e umanizzazione” dichiara la dott.ssa Patrini “rappresenta la nuova frontiera della lotta al cancro perché produce una cura che è espressione di libertà, ricerca, scambio di saperi, considerazione della persona, formazione e solidarietà”. “Questo progetto pilota” aggiunge il prof. Facchetti “prende spunto da esperienze concrete di collaborazione dei nostri tirocinanti e ora parte dalla rete di associazioni impegnate nell’accoglienza e nell’organizzazione dello screening mammografico e dalla vasta platea dagli Studenti dei Corsi di Laurea in Scienze della Comunicazione di Uninsubria, ma ha l’ambizione di importanti sviluppi ulteriori”.

Durante l’incontro le associazioni impegnate nel volontariato della salute e gli studenti daranno vita a un tavolo di confronto e di scambio quello di sviluppare una superiore sensibilità verso queste concrete occasioni di arricchimento culturale e professionale, tramite una rete organica di circolazione di informazioni e occasioni di coinvolgimento e servizio, costruendo il punto di avvio di un’esposizione privilegiata nei confronti di giovani studenti e cittadini.

Nello specifico si cercherà di presentare ciascuna realtà associativa nell’ambito della propria attività al fine di avviare un’integrazione culturale tra il terzo settore e gli studenti universitari. Il dibattito sarà orientato verso le priorità dettate dalle esigenze dei giovani in modo da avviare nuove proficue collaborazioni.

“Le tante associazioni di volontariato attive nel territorio insubre” chiarisce il dott. Monti “mettono a disposizione la propria professionalità e sono parte sostanziale di un sistema sanitario d’eccellenza riconosciuto a livello internazionale. Molto importante, oltre ai servizi terapeutici, assistenziali e riabilitativi, gli impegni per la diagnosi precoce e la prevenzione che permettono di sviluppare un sistema di welfare community che deve essere da esempio per l’intero sistema Paese. Molto bene che studenti, associazioni e istituzioni siano al lavoro per incentivare nuove forme di coinvolgimento della società civile nel campo del volontariato della salute”.

Le associazioni di volontariato sono da sempre un punto di forza in ambito sanitario; operano sul territorio con grande professionalità fornendo contributi significativi. In provincia di Varese sono presenti numerose associazioni che collaborano attivamente con Istituzioni e Realtà Scientifiche al fine di offrire presso gli ospedali, e le altre strutture dedicate, dei servizi essenziali nel percorso diagnostico, terapeutico, assistenziale e riabilitativo del paziente. “Credo fermamente nel ruolo attivo del volontariato che nella nostra realtà della Breast Unit è parte integrante, fondamentale, nel costante impegno del ‘prendersi cura’ dell’altro, con il dono del proprio tempo, bene prezioso in una società frenetica” spiega la prof.ssa Rovera. Secondo il dott. Ampollini: “il dono e la solidarietà sono la massima espressione di una società coesa e sono la forma più alta di partecipazione attiva: come Fondazione Comunitaria abbiamo tra i nostri obiettivi quello di sostenere il Terzo settore, non solo attraverso risorse economiche, ma anche stimolando partecipazione e coinvolgimento rispetto al tema del dono e della gratuità”

Maggio 2021 – Collaborato (CAOS e Lega Tumori) all’organizzazione della seguente webinar dedicata alla corretta informazione e sensibilizzazione dei cittadini: “PREVENIRE E’VIVERE”. L’Amministrazione Comunale di Sumirago, con il patrocinio di: ASST Sette Laghi, ASST Valle Olona, Provincia di Varese e la collaborazione di: CAOS, Lega Italiana Lotta contro i Tumori delegazione di Varese, i Comuni di: Albizzate, Azzate, Besnate, Buguggiate, Casale Litta, Castronno, Cavaria con Premezzo, Crosio della Valle, Gazzada Schianno, Jerago con Orago, Mornago, Oggiona con S. Stefano, Solbiate Arno, Travedona Monate, PRESENTA n. 4 appuntamenti legati alla Prevenzione Sanitaria dal titolo “PREVENIRE è VIVERE”. Fare prevenzione significa prendersi cura di sé, seguire stili di vita salutari ed effettuare controlli. periodici. Il nostro obiettivo è, tramite la corretta informazione, aiutare la popolazione a capire quali possano essere le azioni più importanti da mettere in pratica.
Il palinsesto è ricco di temi significativi e prosegue con la seconda serata webinar dal titolo: “PRENDIAMOCI…A CUORE” : lunedi 31 maggio alle ore 20,45 , Presenti Relatori illustri come il Presidente III Commissione Sanità e Politiche Sociali in Regione Lombardia Dottor Emanuele Monti, la Direttrice del Dipartimento Cardiovascolare ASST Sette Laghi Dottoressa Battistina Castiglioni, la Cardiologa Dottoressa Monica Gianni, l’Oncologa Dottoressa Linda Bascialla ed il Presidente dell’Associazione per la Cura e la Ricerca in Cardiochirurgia Dottor Camillo Corazzari. Moderatore: Adele Patrini Presidente CAOS

Maggio 2021 – Accademia di Senologia “ Umberto Veronesi” – partecipato all’Atelier di Giorgio Macellari “ L’arte della perfetta relazione di cura “ – Corso finalizzato a fornire agli specialisti della Senologia strumenti adeguati per: governare al meglio gli aspetti relazionali, etici e comunicativi della professione; riconoscere i bisogni della persona malata, aiutarla a diventare consapevole, a potenziare le capacità decisionali ed a farsi coinvolgere attivamente nelle scelte di cura e di sorveglianza a lungo termine. L’insegnamento è centrato sulle competenze etico-relazionali necessarie per rispondere adeguatamente a chi ha bisogno di cure. 12 e 13 maggio 2021

 

Giugno 2021 – L’Associazione C.A.O.S. è promotore/organizzatore di un ciclo di 4 webinar dal titolo Gli Stati Generali della Salute in Lombardia: raccontiamo la riforma sociosanitaria“, patrocinati da n. 138 Comuni della Provincia di Varese.

Gli incontri, che Inrete – agenzia di Relazioni Istituzionali e Comunicazione, con uno specifico team dedicato al settore Healthcare organizzerà dal punto di vista tecnico e logistico, saranno funzionali a creare un percorso di avvicinamento alla revisione della Legge 23, a partire dalle audizioni che la Commissione III Sanità e Politiche Sociali di Regione Lombardia sta conducendo dal mese di maggio fino alla versione emendativa della Legge.

Gli incontri si prefiggono di informare e rendere partecipi i cittadini, dando voce a tutti gli attori locali del sistema sui temi della Riforma, e saranno fruibili per i cittadini stessi in diretta streaming sui canali social (Facebook e YouTube).

A seguire date e titoli degli incontri:

10 giugno 2021 – “Stati Generali della Salute in Lombardia: raccontiamo la Riforma socio-sanitaria. La Lombardia parte da qui”.  Relatori: Emanuele Monti, Presidente III Commissione Sanità e Politiche Sociali Regione Lombardia – Carlo Nicora, Direttore Generale dell’IRCCS San Matteo di Pavia – Davide Croce, Direttore del Centro sull’Economia ed il Management in Sanità e Sociale dell’Università LIUC – Francesco Dentali, Direttore del Dipartimento di Medicina Interna ASST Sette Laghi e Presidente FADOI – Adele Patrini , Presidente CAOS – Moderatore : Andrea Della Bella, Caporedattore Malpensa 24.

17 giugno 2021 – “Stati Generali della Salute in Lombardia: raccontiamo la Riforma socio-sanitara. L’innovazione al servizio del cittadino”- Relatori: Emanuele Monti, Presidente III Commissione Sanità e Politiche Sociali Regione Lombardia – Battistina Castiglioni, Direttore Dipartimento Cardiovascolare ASST Sette Laghi – Giovanna Scienza, Medico di Medicina Generale ATS Insubria Varese e Vicepresidente della Cooperativa Medici Insubria – Alessandro Venturi, Presidente Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo di Pavia – Adele Patrini, Presidente CAOS – Moderatore: Alessandra Toni, Giornalista Varese News.

24 giugno 2021 – “Stati Generali della Salute in Lombardia: raccontiamo la Riforma socio-sanitaria. Pubblico e Privato per un obiettivo comune: la Salute di tutti!” – Relatori: Emanuele Monti, Presidente III Commissione Sanità e Politiche Sociali Regione Lombardia – Giorgio Bozzini, Dirigente S.C. Urologia ASST Valle Olona – Giulio Carcano, Presidente Scuola di Medicina Università degli Studi dell’Insubria – Aurelio Filippini, Presidente OPI Varese – Adele Patrini, Presidente CAOS – Moderatore: Matteo Fontana, Redattore VareseNoi.

1 Luglio 2021 – “Stati Generali della Salute in Lombardia: raccontiamo la Riforma socio-sanitaria. Prendersi cura dei fragili per prendersi cura di tutti”  – Relatori: Emanuele Monti, Presidente III Commissione Sanità e Politiche Sociali Regione Lombardia – Antonio Sebastiano, Professore di Organizzazione e Sistemi Informativi ( Scuola di Economia) e di Modelli di Funzionamento delle Aziende in Sanità ( Scuola di Ingegneria Gestionale) presso LIUC, Università Carlo Cattaneo – Stefano Carugo, Direttore Cardiologia , Policlinico di Milano – Adele Patrini, Presidente CAOS – Moderatore: Sara Giudici, Direttore Il Saronno.it

Il 14 luglio ad Albizzate (VA) l’evento: “Gli stati generali della Salute in Lombardia: raccontiamo la riforma sociosanitariavedi dettaglio progetto.

 

Giugno 2021 – Assemblea Regionale FAVO Lombardia: Federazione delle Associazioni di Volontariato in Oncologia – Federazione Nazionale “Un Associazione delle Associazioni” che registra più di 500 iscritti, 25.000 volontari (nella maggior parte malati ed ex malati) e 700.000 iscritti a vario titolo. Componenti dell’esecutivo votati: Barbara Tamagni Associazione Italiana GIST onlus – Pasquale Intini FINCOPP Lombardia odv – Flora Bodei Associazione Italiana Laringectomizzati odv – Pietro Rivizzigno Codice Viola tumore del pancreas – Davide Petruzzelli La Lampada di Aladino, Presidente – Adele Patrini Associazione CAOS Vicepresidente/Tesoriere

Giugno 2021 – Collaborato con il Comune di Arcisate all’organizzazione dell’evento webinar aperto alla cittadinanza: “Associazioni a confronto per la salute dei cittadini” – L’incontro vuol dar vita ad un tavolo di presentazione e confronto tra alcune delle Associazioni territoriali più rappresentative al fine di celebrare, rinnovare e promuovere queste realtà, ottimizzandone l’offerta in una logica di rete. Relatori: Ivanoe Pellerin, Presidente LILT Sezione Varesina – Adele Patrini, Presidente CAOS – Renata Maggiolini, Vicepresidente ANDOS Varese – Lara Treppiede, Delegata allo sviluppo CRI Valceresio – 21 giugno ore 20.30 – Moderatore Sabrina Narezzi, Giornalista La Prealpina

Giugno 2021 – Donato alla Croce Rossa Italiana Comitato di Valceresio, n. 1 presidio/ manichino con accessorio schermo per manichino: lo scopo della CRI, grazie alla donazione, è poter insegnare alla popolazione le manovre salvavita pediatriche ed adulti, organizzando Corsi sempre più numerosi e frequenti per la cittadinanza. Totale euro 1.027,50 – donazione in collaborazione con la Città delle Donne di Malnate

Giugno 2021 – CAOS ha partecipato alla SITE VISITE/AUDIT di EUSOMA per la Breast Cancer Certification del Gruppo MultiMedica, Ospedali Santa Maria Castellanza, San Giuseppe Milano, Sesto Sangiovanni – CAOS ha portato il suo contributo con il progetto “Affetti Collaterali” ed ha ottenuto i complimenti della Commissione

 

2 luglio 2021 – CAOS ha partecipato all’incontro organizzato dalla III Commissione Sanità e Politiche Sociali di Regione Lombardia (Sala Consiglio di palazzo Pirelli). Nello specifico è una giornata di approfondimento e confronto con le Associazioni al fine di acquisire contributi e spunti di riflessione in ordine alle linee di sviluppo dell’assetto del sistema socio-sanitario lombardo delineato dalla legge regionale 11 agosto 2015 n. 23. Dopo un momento inziale di raffronto tra le diverse Associazioni, si prosegue con gruppi di lavoro suddivisi in 4 tavoli tematici: 1) Prevenzione – 2) Accesso alle cure – 3) Ospedale e Territorio – 4) Medicina Digitale. Al termine dei tavoli di lavoro è previsto un momento plenario nel quale vengono esposti glie siti dei gruppi di lavoro stessi.

 

Agosto 2021 – Partecipato, come componente del panel, alla stesura delle LINEE GUIDA dell’Associazione Italiana di Oncologia Medica: “Assistenza psico-sociale per i pazienti oncologici” – edizione 2020 – a cui è seguita una pubblicazione su Journal Cancer.

 

Settembre 2021 – Riorganizzato la ripartenza (4 settembre 2021 )  del servizio di accoglienza allo Screening Mammografico dell’ATS Insubria/ASST Sette Laghi, in rete con le Associazioni: LILT della Valcuvia, LILT Sesto Calende, ANDOS Varese, Associazione AMOR di Angera, Città delle Donne, Croce Rossa della Valceresio, Gruppo Donne di Cunardo. Presso gli Ospedali di Angera, Luino, Tradate e Varese.